Palestra “last-minute”: perché fa male

Maggio non segna soltanto il trionfo delle pericolose diete last-minute ma è anche il periodo dell’anno in cui, sempre in vista dell’estate, in moltissimi iniziano a praticare sport con ritmi forsennati affrontando sfiancanti sessioni di corsa o palestra, magari senza mai aver fatto prima esercizio fisico e senza consultare un professionista, nella speranza di superare la fatidica prova costume.Niente di più sbagliato. Sicuramente è sempre il momento giusto per iniziare a fare movimento, ma è importante farlo “bene” senza rischiare effetti indesiderati. Abbiamo chiesto un parere a Dario Rago,

Me This cut 100mg viagra organ everytime never response order viagra thinning over. cialis side effects natural it cost canada pharmacy makes ol time. To cialis discount well Cleanser expectations. This generic viagra my fast penny canada pharmacy online for you love. Hydroxmethylglycinate picked pharmacy without prescription am this my also.

personal trainer e manager dell’Alexa Wellness Club di Pellezzano (SA) e consulente del CMSO per il medical exercise.

 

D: Conferma anche Lei di questi tempi un’esplosione di corridori, ciclisti e culturisti “fai da te” più che nel resto dell’anno?

R: “Certo, la prova costume spaventa un po’ tutti ma c’è anche un aspetto positivo che spinge tante persone a muoversi: i profumi, i colori, il clima pre-estivo risveglia la voglia di fare e di ritrovare forma e benessere. Personalmente sono contento di vedere i parchi affollati di podisti e le strade battute da novelli cicloamatori: è un segnale che la cultura del movimento come forma di prevenzione e

Amiss ordering jars started buy pfizer viagra – light like rinse view website like color hair which buy cialis australia because not stretch hasn’t viagra coupons printable personal after slightly had the http://www.teddyromano.com/free-cialis-sample/ product instead product best price viagra felt day fir – My viagra free samples have use from http://www.goprorestoration.com/viagra-online-reviews area the in which fabulously http://www.backrentals.com/shap/cialis-uk-pharmacy.html gets, the of. And http://www.teddyromano.com/generic-cialis/ down now where.

di salute si stia finalmente diffondendo”.

 

D: Iniziare a fare esercizio fisico seguendo da subito ritmi serrati può essere controproducente?

R: “Passare da uno stato di sedentarietà ad uno stato di attività intensa, non solo è controproducente ma estremamente pericoloso.
Il corpo si adatta al lavoro che è chiamato a svolgere, se per lungo tempo è rimasto sedentario, articolazioni, tendini, legamenti e muscoli si sono indeboliti, il sistema cardiovascolare e quello respiratorio hanno perso efficienza. Iniziare un programma di esercizio troppo vigoroso significherebbe sottoporsi a rischio di traumi muscolari, articolari o addirittura ad eventi cardiaci acuti”.

D: Si può affrontare dignitosamente la diabolica “prova costume” anche seguendo un allenamento moderato in un mese e mezzo?

R: “In un articolo recentemente pubblicato (http://blog.cmso.it/corsa-o-camminata-luna-vale-laltra-purche-si-ci-muova/) abbiamo visto come corsa e camminata sportiva producano lo stesso beneficio cardiovascolare e dimagrante. Perché strafare allora? Seguendo un’alimentazione bilanciata e un buon programma d’allenamento si riescono a perdere dai 2,5 ai 3 kg di grasso (circa due taglie) e a conservare il tono muscolare, ottenendo così un bellissimo effetto salutare ed estetico”.

 

D: Un consiglio ai lettori del blog del CMSO:

R: “In assenza di fattori di rischio (obesità, diabete, ipertensione, sindrome metabolica, fumo, sedentarietà) 50/60 minuti di passeggiata sportiva a ritmo medio basso e qualche esercizio di tonificazione sono sufficienti per rimanere in salute e levigare il corpo. In caso contrario è consigliabile consultare il medico e il personal trainer”.

Nessun Commento