• Diabete e Festività natalizie: no alle rinunce, sì all'equilibrio

Diabete e Festività natalizie: no alle rinunce, sì all’equilibrio

Il rito delle Festività natalizie infonde gioia ma talvolta anche un pizzico di frustrazione, di ‘ribellione’ in chi come il paziente diabetico pensa di dover affrontare un momento fatto solo di rinunce. Lanciamo invece un altro messaggio: la tavola Natalizia più che simbolo di rinunce deve essere simbolo di scelte.

 

Un messaggio che non deve valere solo per chi come il diabetico deve tenere sotto controllo gli sbalzi della glicemia, ma valido per tutti! Perché rinunciare ad un bel momento di convivialità e di gusto? Il consiglio che ogni anno viene dato ai pazienti del CMSO è innanzitutto quello di confrontarsi apertamente con il nutrizionista e con il Diabetologo, confidando le proprie abitudini e i propri spiccati desideri legati alla tavola delle festività e poi fare delle scelte dopo un’attenta valutazione della propria glicemia.

Per fare un esempio, non è detto dunque che si debba rinunciare al panettone: basta avere occhio alla quantità e agli altri alimenti ad alto indice glicemico consumati durante il pasto… via libera allora alla fetta di panettone se prima non si ci è rimpinzati di carboidrati con pane, pasta o altri dolci e se la vostra glicemia ve lo consente. Una questione di scelte e di equilibrio più che di rinunce.

Il compito del Team del CMSO è quello di assistere i pazienti diabetici a 360° anche fornendo utili consigli sullo stile di vita che sia funzionale alla gestione della patologia, affinché non si sentano mai mai soli nell’affrontare il diabete.

Nessun Commento