• Diabete: ecco perché in tanti abbandonano le cure…

Diabete: ecco perché in tanti abbandonano le cure…

Abbandonare la cura per il Diabete. Questo è quello che accade a tantissimi pazienti diabetici, molti più di quelli che immaginiamo. Contare, assumere e ricordare i farmaci è uno dei motivi per cui tante persone affette da Diabete, in particolare anziani, gettano la spugna e abbandonano una cura che è di per sé fondamentale. Cosa accade se si abbandona la cura del Diabete?

 

Si mettono in atto una serie di complicanze, delle quali si è spesso trattato, che vanno dalla retinopatia all’insufficienza renale fino al piede diabetico. Il Diabete è una patologia sicuramente meno mortale oggi rispetto al passato… Ma ciò dipende strettamente dall’aderenza terapeutica, dunque dal seguire attentamente le prescrizioni mediche riguardo a farmaci, alimentazione e gestione delle glicemie. Su tre milioni di diabetici in Italia sono solo due a curarsi davvero. I morti di Diabete purtroppo ci sono e sono intorno ai 27 mila. L’aspettativa di vita è dai 5 ai 10 anni inferiore rispetto alla norma. Questi sono solo alcuni dei dati, importantissimi, emersi circa un mese fa al congresso dell’American Diabetes Association.

Sono dati a cui tutti hanno il dovere di guardare e possono rivelare tanti aspetti, uno su tutti: il paziente diabetico è stanco di dover costantemente pensare alla sua malattia, stanco di dover assumere tanti farmaci, stanco di non arrivare mai ad una soluzione definitiva di un problema che lo accompagnerà sempre… Eppure ci sono, grazie alla Ricerca, ottime prospettive che vedono in un futuro una riduzione del numero dei farmaci necessari.

Fondamentale è ricordare ai pazienti diabetici che non sono soli nella loro lotta quotidiana e che si può vivere “bene” anche con il Diabete. L’impegno del CMSO è quello di rendere questa convivenza sempre più serena e più facile, attraverso la cura e prevenzione della malattia a 360°.

Una cura che è un dovere per un centro medico diabetico ma è altrettanto un dovere del paziente verso se stesso. Non abbandonate le cure, mai! 

Nessun Commento