• Menopausa: viverla serenamente è possibile. Cinque segreti di benessere

Menopausa: viverla serenamente è possibile. Cinque segreti di benessere

Non giriamoci intorno. Il nome “menopausa” per tante donne evoca sensazioni negative ed è dunque giusto prenderne atto. Ciò che però molti non sanno è che tante di coloro che la affrontano, intorno ai 51 anni, si accorgono poi con il tempo che la menopausa può rivelarsi un periodo “diverso” ma altrettanto piacevole della vita. Ogni 18 ottobre è ormai da tempo indetta la Giornata mondiale dedicata alla menopausa, promossa dalla International Society of Menopause ed è un’occasione per fare prevenzione e riflettere sul tema.

 

Secondo le ultime ricerche il 28% delle donne non è affatto catastrofico sul punto, anzi. Tutto sta nell’affrontare serenamente questo momento. Ecco alcuni consigli del CMSO su come vivere una Menopausa serena.

– Confrontarsi con lo specialista. Sembra banale come raccomandazione ma non lo è: il riferimento del medico, ed in particolare dell’Endocrinologo, è fondamentale in un momento in cui gli ormoni della donna subiscono tantissime variazioni. Il medico saprà darvi i consigli giusti su come affrontare questo momento e soprattutto vi dirà quali fondamentali esami eseguire.

– Fare attenzione ai sintomi. Non per tutte le donne i sintomi sono gli stessi: le vampate di calore, il calo del desiderio sessuale e la secchezza vaginale non è detto si presentino allo stesso modo in tutte. Iniziate a percepire meglio il vostro corpo e quello che “chiede” senza drammatizzare né prendendo questi sintomi sotto gamba.

Fare attività fisica e mangiare sano. Vi sembra un ritornello? Lo è ed è davvero il migliore dei “farmaci” anche in un periodo del genere. Lo sport (anche solo una camminata di 20 minuti a passo svelto tutti i giorni) può migliorare nettamente le condizioni psico-fisiche durante la menopausa nonché i tessuti. Da non dimenticare il ruolo dell’attività fisica per prevenire l’osteoporosi, problema che dopo la menopausa è molto frequente. Il cibo è altrettanto alleato del corpo in momenti di cambiamento come questo.

Parlarne. Molte “inorridiscono” al pensiero di confidare ciò che provano in questo particolare momento ma parlarne, magari con le amiche e ovviamente con il personale sanitario comunicando eventuali fastidi (normalissimi) o le proprie sensazioni è il primo passo per vivere meglio la Menopausa e per non considerarla una “malattia”.

– Sentirsi libere. Le donne in menopausa spesso dimenticano tutti quelli che possono essere i benefici del climaterio a partire dalla sessualità senza la preoccupazione di rimanere incinte, l’assenza di un ciclo limitante… Insomma, molto spesso è una questione di “prospettiva”.

Il CMSO, come Centro di Eccellenza in Endocrinologia Ginecologica segue con competenza e attenzione anche le donne che devono affrontare la Menopausa, aiutandole affinché non sia più un problema ma un momento da affrontare con serenità, una delle tante “risorse” che Madre Natura ci ha dato!Menopausa: viverla serenamente è possibile. Cinque segreti di benessere

Nessun Commento