Cambiare stile di vita? In coppia migliori risultati

Postato da on febbraio 4, 2015 in Stile di Vita | 0 commenti

Trovare la spinta giusta per modificare il proprio stile di vita non è sempre facile. C’è chi ha una grande forza di volontà e c’è chi invece si sente decisamente motivato solo se il cambiamento non lo affronta da solo. Sì perché, come per i più piccoli, il ‘buon esempio’ altrui è già un ottimo stimolo ad intraprendere un cambiamento di abitudini in positivo.

 

Una ricerca pubblicata su Jama Internal Medicine ha dimostrato che cambiare “in coppia” lo stile di vita porterebbe a migliori risultati. I ricercatori inglesi hanno studiato 3.700 coppie con più 50 anni, molte dedite a cambiamenti nello stile di vita come smettere di fumare, fare attività fisica e alimentarsi bene. Ebbene hanno dimostrato che mentre chi da solo cerca di smettere di fumare riesce solo nell’8%, chi prova a farlo in coppia mostra una riuscita addirittura nel 48% dei casi. Gli uomini che provano a fare più movimento riescono da soli nel 26% e in coppia nel 67%, percentuali quasi analoghe comparativamente per le donne. Per i chili di troppo, il 10% degli uomini riescono a smaltirli da solo, in coppia riescono nel 26% dei casi. Anche le donne vedono più che raddoppiato il loro successo in termini di dimagrimento se affrontano il percorso in coppia.

Cambiare stile di vita dunque è importante e coinvolgere chi si ama in questo cambiamento può essere addirittura favorevole per potenziarne gli effetti. Il CMSO non può che invitarvi a motivare anche chi amate in questo percorso di prevenzione e conoscenza di voi stessi.
Nella Giornata mondiale contro il cancro 2015, che cade proprio oggi, viene ribadita da tutte le organizzazioni, con gran forza, l’importanza della prevenzione tramite uno stile di vita corretto . Un messaggio che il CMSO non si stancherà mai di condividere, oggi più che mai!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>