Cibo e mente: perché il desiderio aumenta la sera?

Postato da on giugno 23, 2015 in Nutrizione, Stile di Vita | 0 commenti

Raid notturni in cucina, bagliori provenienti dal frigo nel buio totale, dispense che alle 3 di notte si aprono e chiudono in continuazione… Per moltissimi questa scena è ormai una consuetudine: sentirsi più affamati di sera o addirittura di notte non appartiene a pochi inquieti. Arriva una ricerca che spiega perché nelle ore serali il desiderio di cibo aumenta…

 

La ricerca pubblicata sulla rivista Brain Imaging and Behavior, collega la voglia di cibo notturna al minor grado di soddisfazione cerebrale che in quelle ore accompagna l’assunzione di un pasto. I ricercatori della Brigham Young University di Provo (Usa) hanno analizzato con risonanza magnetica 15 donne durante la visione di 360 immagini di cibo ad alto e basso tasso calorico. Effettuando l’esperimento sia al mattino presto che la sera si è scoperto che l’attività cerebrale di risposta alle immagini del cibo calorico di sera determina minori risposte dei neuroni.

Che significa? A pari livelli di fame e sazietà la minore reazione dei neuroni determina di sera un maggiore desiderio di cibo e fa sì che i pensieri si concentrino tutti su di esso. Questo accade perché c’è una minore gratificazione rispetto allo stimolo. Svelato dunque il motivo degli assalti notturni e del piacere e della tendenza a mangiare tanto di sera.
Le abitudini alimentari sono molto importanti quando si studia una strategia per perdere peso ed i professionisti del CMSO ne tengono conto insieme a tutti i parametri necessari per garantire un percorso di perdita di peso sano e duraturo. Il paziente non deve solo seguire la ‘classica dieta’ ma rivaluta il suo ‘rapporto con il cibo’ comprese le abitudini quotidiane come questa appena citata.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>