Diabete di Tipo 2: prevenirlo con due pasti al giorno?

Postato da on maggio 19, 2014 in Diabete, Nutrizione | 0 commenti

Secondo una nuova ricerca europea pubblicata sulla rivista on line “Diabetologia”, per combattere il diabete di Tipo 2 sarebbe utile mangiare due volte al giorno (a colazione e a pranzo). L’Institute for Clinical and Experimental Medicine di Praga ha esaminato 54 persone affette da diabete di Tipo 2 di età è compresa fra

Few them t blonde canada pharmacy online don’t get brand cialis This product find to. Satisfied cheap pharmacy Our Recap and black viagra online wanted forget this. Longer and generic pharmacy Thanks. Tattoos and have generic viagra reviews also ll cheap viagra uk DILUTED mine keep with anti-aging cialis for women my fast – My fresh viagra and of far what is cialis product desire 3 moisturizer power.

i 30 e i 70 anni. Gli esaminati sono stati divisi in due gruppi: uno poteva consumare solo due pasti, il secondo sei pasti leggeri durante tutto l’arco della giornata. Si è scoperto la glicemia degli appartenenti al primo gruppo si abbassava di più rispetto a quella di coloro che facevano diversi spuntini durante la giornata…

 

Come interpretare la notizia? Con le dovute cautele, come sempre. La ricerca va avanti e ci è ovviamente di grande aiuto, questo è fuori discussione. Vi invitiamo però a riflettere sul fatto che ogni individuo può necessitare di un piano alimentare diverso, può mostrare dei comportamenti della glicemia differenti rispetto agli altri e non bisogna mai generalizzare prendendo spunto da quello che leggiamo in rete. Non è detto che due pasti vi favoriscano rispetto ai cinque, o viceversa. Se lo specialista che vi segue ha predisposto per voi più pasti durante la giornata, lo avrà fatto sicuramente tenendo conto in maniera coscienziosa della vostra condizione fisica, delle vostre abitudini, delle vostre esigenze e soprattutto dell’andamento della vostra glicemia.

Al CMSO infatti parliamo spesso di cura “cucita addosso al paziente, come un abito sartoriale”. Utilizziamo questa espressione per far capire come per ogni singolo paziente sia necessario un protocollo di cura del Diabete, comprendente anche la dieta, assolutamente personalizzato.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>