Diabete ed alimentazione: il caffè utile a prevenire il Diabete tipo 2?

Postato da on novembre 20, 2014 in Diabete, Nutrizione | 0 commenti

Nella settimana dedicata alla cura e prevenzione della malattia diabetica appaiono nuovi studi anche sui legami tra la malattia, in particolare il diabete tipo 2, e alimenti come il caffè. Come sempre vi invitiamo a fare, state attenti ai titoli e non pensate che per prevenire il diabete sia necessario bere litri di caffè al giorno!

 

Quello che invece oggi vogliamo segnalarvi è un report annuale dall’Institute for Scientific information on Coffee pubblicato su BioMed Research International secondo cui il caffè avrebbe un ruolo di contrasto rispetto allo sviluppo del diabete di tipo 2, la forma insulino-resistente. Lo studio evidenzia come 3-4 tazze di caffè al giorno, rispetto ad un consumo inferiore o nullo, abbasserebbero del 25% il rischio di diabete di tipo 2 con un miglioramento di parametri antropometrici quali la pressione sanguigna e l’elasticità delle arterie.

Il merito di questa protezione non andrebbe alla caffeina bensì agli antiossidanti contenuti dal caffè e dall’acido clorogenico in grado di ridurre la concentrazione di glucosio nel sangue.

La ricerca dimostra – e ci fa piacere – come alcune abitudini, proprie della nostra tradizione, come il consumo della tazzina di caffè del mattino o del dopo pasto, possono essere anche utili nella prevenzione del diabete. Non possiamo non fare però delle precisazioni: il caffè a cui fa riferimento la ricerca non è di certo il caffè “elaborato” in tutte le sue infinite varianti che ormai siete abituati a prendere al bar, con creme e aggiunte zuccherine che tutto sono tranne che di aiuto al diabete! Il caffè, se proprio avete questa abitudine, va preso possibilmente amaro o comunque poco zuccherato per avere gli effetti detti ma soprattutto nelle quantità vi invitiamo a non esagerare e a non superare le tre tazze perché il consumo eccessivo potrebbe favorire l’ipertensione.

L’equilibrio, lo ripetiamo sempre, è uno degli aspetti fondamentali della nutrizione e in questo caso anche della prevenzione. Sì dunque alla tazzina di caffè in compagnia no al caffè quotidiano con creme e cremine che possono peggiorare e aumentare il rischio di diabete.

Continuano intanto le prenotazioni per le visite gratuite al CMSO in occasione della Giornata Mondiale del Diabete che durerà fino al 24 novembre. Prenotatevi allo 089 25 80 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>