Diabete: tutta colpa dello stress? Ecco le categorie a rischio

Postato da on gennaio 4, 2016 in Diabete, Stile di Vita | 0 commenti

Qual è la causa del Diabete? Fior di scienziati si sono interrogati sul punto ma al momento poche sono le risposte ufficiali a questa domanda. Quello che però è confermato è uno stretto legame tra stile di vita ed insorgenza della malattia diabetica. Scopriamo le categorie a rischio.

 

Su 400 milioni pazienti diabetici ben due terzi risiedono nelle grandi città. La vita frenetica metropolitana potrebbe essere una causa scatenante del Diabete Tipo 2. Avere abitudini poco salutari, vivete una vita movimentata e non riuscite a dare una raddrizzata al vostro stile di vita precario? Forse sarebbe il caso di effettuare un check-up diabetologico e capire se incorrete o meno nel rischio Diabete. Lo University College London di Londra durante lo scorso Cities Changing Diabetes Summit 2015 in Danimarca ha presentato una ricerca basata sulle interviste realizzate con 550 soggetti diabetici o ad alto rischio diabete. Dato in comune, la vita nelle grandi città come: Copenaghen, Houston, Città del Messico e Tianjin. I ricercatori hanno dimostrato come stress, fretta ed anche il pendolarismo aumentino il rischio diabetico. Questi per molto tempo sono stati trascurati dalla ricerca tradizionale ed hanno adesso finalmente il peso che meritano.

Il dato più interessante è il collegamento tra “fretta” e frenesia quotidiana e diabete: il tempo che manca sempre porta le persone a trascurarsi e a curare tardi la malattia. Per tale motivo, anche per far fronte alle tante esigenze della vita di oggi, ritmi veloci compresi, il CMSO predispone la possibilità per i pazienti di effettuare in tempi brevissimi (dal 2016 ancora più brevi!) un completo CHECK UP DIABETOLOGICO. Grazie anche alle ultime ricerche abbiamo una ulteriore conferma di come l’organizzazione massima e la tempestiva diagnosi sia non solo una prerogativa di un vero centro di eccellenza ma anche la chiave per la PREVENZIONE DEL DIABETE! Con il 2016 auspichiamo in più controlli, meno stress… E meno Diabete!

Diabete: tutta colpa dello stress? Ecco le categorie a rischio

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>