Diete dimagranti: ecco perché i grassi vanno “salvati”

Postato da on giugno 7, 2016 in Nutrizione, Stile di Vita | 0 commenti

Eliminare completamente i grassi non aiuta dimagrire. Lo abbiamo ricordato tante volte e ci teniamo a ricordarlo nuovamente, dopo che il National obesity forum ha recentemente rettificato le sue linee guida per combattere il sovrappeso ed ha in buona parte riabilitato la funzione dei grassi, da consumare ovviamente con moderazione. Gli esperti hanno spostato un bel po’ del carico di responsabilità per i kili in eccesso sul consumo di cibi fuori orario e sull’eccesso di carboidrati restituendo ai famigerati grassi la loro dignità, più volte messa al bando.

 

Anche questo organismo mondiale, da sempre impegnato nella lotta contro sovrappeso ed obesità, ci ricorda l’importanza dell’equilibrio e della varietà degli alimenti e soprattutto quanto sia importante fare attenzione alla loro quantità. Secondo National Obesity Forum e Public Health Collaboration le diete povere di grassi potrebbero portare addirittura ad effetti controproducenti. Altri dettagli interessanti emersi dal Report la promozione di formaggi, yogurt, carne, pesce, latticini, noci, semi, avocado, olive come alimenti grassi naturali utili a combattere e prevenire l’obesità. In sintesi, ancora una volta il dito delle autorità della Salute mondiali è puntato contro le misure drastiche e contro la scelta di privilegiare alcuni alimenti al posto di altri.

Non è questo un invito ad eccedere in alimenti ricchi di grassi! Il brocardo antico secondo cui bisognerebbe mangiare tutti i giorni “un po’ di tutto” vale dunque ancora oggi… E ci ricorda come già ai tempi della Scuola Medica Salernitana la varietà di alimenti fosse considerata una caratteristica fondamentale della “dieta” intesa quale ‘meta di salute’. Imparare ad aderire ad un corretto ed equilibrato STILE DI VITA ALIMENTARE. Questo l’obiettivo principale ed il messaggio di cui sono portatori i professionisti del CMSO. Un percorso alimentare studiato intorno alle esigenze personali del paziente aiuta a perdere peso ma soprattutto a conquistare e mantenere Salute. No alle misure drastiche, no alle diete fai da te, sì alla varietà e all’alimentazione sana!

Diete dimagranti: ecco perché i grassi vanno “salvati”

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>