Estate 2014: le 5 regole del CMSO

Postato da on luglio 17, 2014 in Stile di Vita | 0 commenti

L’estate ormai è arrivata e, come lo scorso anno, ci fa piacere segnalarvi 5 regole – o meglio 5 abitudini “caldamente” consigliate – per vivere al meglio questo periodo e soprattutto mantenere o guadagnare salute. Molte di queste vi appariranno scontate, e forse lo sono, ma vi siete mai chiesti perché le leggete o ascoltate con tanta frequenza? Perché alcune regole hanno non solo validità scientifica, ma sono state seguite per lungo tempo da chi ne ha tratto benefici e può confermarli ancora oggi.

 

1. IDRATATEVI -  Sì, dovete bere acqua anche e più che in inverno (ovviamente facendo attenzione a non affaticare i reni ma viste le quantità minime di acqua che bevete, già 2 litri canonici vi sembreranno tantissimi) e soprattutto dopo l’esposizione solare, lo sport in spiaggia, un lavoro che ha destato affaticamento. Le bevande come succhi di frutta, tè freddo e simili vanno bene ma con moderazione. Chi di voi è diabetico o è a dieta sa che in queste bevande si annidano più zuccheri di quanti ne immaginiamo, quindi cautela. Frutta e verdura, ricche di acqua, sono (inutile dirlo) obbligatorie nella vostra alimentazione.

2. NON TRASCURATEVI – Un conto è rilassarsi e non pensare alle incombenze e vivere la vacanza senza stress, un altro è mandare al macero mesi di cure, una dieta che si segue da tanto tempo o trascurare il controllo della glicemia, se siete diabetici. La cura per se stessi non va mai in vacanza, anzi prima di partire è buona norma confrontarsi con il medico per valutare le proprie condizioni e stabilire se bisogna seguire particolari precauzioni. Sì al relax dunque, no alla disattenzione verso se stessi e le proprie patologie. Se state seguendo un percorso di perdita di peso il nutrizionista saprà come consigliarvi per non perdere con l’estate i benefici conquistati a fatica e  proseguire serenamente la dieta.

3. EVITATE L’ESPOSIZIONE SOLARE NELLE ORE PIU’ CALDE – Non ce la fate più a sentirvelo ripetere? Pazienza, ve lo ripetiamo anche noi perché questa è davvero la regola aurea dell’estate. Prendere sole dalle 12 alle 15.30, negli orari in cui è più forte, può peggiorare patologie in corso e provocarne nuove ed è pericoloso per la salute. Portate sempre con voi, al mare come in montagna, una maglietta bianca per coprirvi, cappello e occhiali protettivi.

4. NON IMPROVVISATEVI SPORTIVI - La voglia di cimentarsi con gli sport estremi, complice l’atmosfera vacanziera, d’estate è a livelli altissimi. Fate attenzione. Se non siete sub patentati, surfer esperti o scalatori di fama (ecc.)  evitate gli sport che non avete mai praticato prima. L’improvvisazione con gli sport estremi, e in generale con tutti gli sport, non è mai buona e potrebbe rovinare le vostre vacanze. Limitatevi ad una passeggiata lungo la riva, una nuotata, mezz’ora di beach volley senza affaticarvi.

5. EVITATE ALCOL E DOLCIUMI – D’estate, in compagnia, si tende a bere più alcolici. Vada per il bicchiere di vino rosso una tantum, ma evitate i superalcolici e in generale il consumo frequente di alcol che d’estate è ancora più pericoloso. Cercate di limitare anche fritti e dolciumi.

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>