Il Prof. Orio a Elisir su menopausa ed andropausa: “Non sono patologie ma eventi fisiologici”

Postato da on maggio 8, 2015 in Endocrinologia | 0 commenti

Ad una certa età le donne devono affrontare la menopausa e gli uomini l’andropausa. E’ problematico? Può essere un normale periodo della nostra vita? La voglia di fare sesso rimane? Come affrontare i problemi che potrebbero sorgere? A queste e ad altre interessanti domande ha risposto  il professor Francesco Orio, docente di Endocrinologia all’Azienda Ospedaliera Ruggi d’Aragona di Salerno e Responsabile dell’Area Endocrinologia del CMSO, nella puntata del 6 maggio della trasmissione di Rai3 “Elisir”, condotta da Michele Mirabella. Tante rassicurazioni per tutti coloro che ormai sono spaventati da questo delicato momento nella vita degli uomini e delle donne!

 

Il professor Orio ha spiegato le differenze tra l’evento fisiologico della Menopausa, che nella donna avviene intorno ai 50 anni e dell’Andropausa, che costituisce il parallelismo nel sesso maschile. Queste due condizioni, dovute alla carenza di importantissimi ormoni – estrogeni nelle donne e testosterone negli uomini, “non sono patologie ma eventi fisiologici” voluti da Madre Natura, ha sottolineato il Prof. Orio.

Per analogia, Menopausa ed Andropausa si somigliano ma in realtà le vite sessuali continuano nelle loro diversità. I sintomi principali della menopausa sono soprattutto le vampate di calore, calo del desiderio,disturbo dell’umore (insonnia depressione) nonché l’aumento del peso insieme a diminuita densità ossea. Tutto questo è dovuto alla mancanza degli estrogeni. La diminuita densità ossea può non dare sintomi ed è per tale motivo che donne le donne che ne soffrono rischiano di incorrere in fratture. La vampata di calore nella donna (tra i sintomi più fastidiosi)  è causata dalla carenza di determinati ormoni e al contestuale aumento dell’ormone gonadotropina, che provoca un senso di surriscaldamento e che crea dilatazione dei vasi. Sono fenomeni temporanei e si presentano in maniera varia.

I cambi di umore invece, ha spiegato il Professor Orio, sono sempre legati alla carenza di estrogeni e progesterone. I fattori di rischio in menopausa non vanno sottovalutati e possono determinare complicanze serie a livello del metabolismo, diabete e soprattutto il rischio cardiovascolarizzato.  Il calo del desiderio nella donna può essere parziale ma si determinano addirittura dolori nei rapporti che invalidano la qualità della vita. Tutto ciò avviene secondo un meccanismo naturale: la logica di Madre Natura è quella di non voler più che le donne si riproducano… Il prof. Orio ha anche spiegato che esiste una premenopausa, che può variare di diversi anni e si evidenzia con il disturbo dei cicli che diventano irregolari e in quegli anni si ha anche una riduzione della fertilità.

Nessuna paura dunque, questi delicati momenti ormonali della vita degli uomini e delle donne sono ormai facilmente affrontabili grazie alle terapie ormonali sostitutive che consentono una serena vita di coppia: meno vampate, più desiderio ed una serena menopausa  sono una realtà possibile per tante donne così come per tanti uomini è possibile sempre grazie alle terapie ormonali, ritrovare il desiderio e la potenza che il calo del testosterone determina. Questo è solo un brevissimo riassunto dei tanti temi dell’Endocrinologia  trattati nella preziosa puntata di Elisir del 6 maggio.

A breve il video sul blog del CMSO!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>