Memorial Franco Orio 2016 e XX CAPSE: si rinnova l’appuntamento con il merito e l’aggiornamento in Medicina

Postato da on ottobre 8, 2016 in Endocrinologia | 0 commenti

Si è rinnovato anche quest’anno l’appuntamento con il Memorial Franco Orio, il premio istituito in ricordo del fondatore del CMSO, il Dott. Franco Orio, antesignano dell’Endocrinologia in Campania e stimato docente, medico e primario. Come ogni anno, la consegna delle borse di studio intitolate a Franco Orio è avvenuta nell’ambito del XX Corso di Aggiornamento Post-Specialistico in Endocrinologia, Diabetologia ed Endocrinologia Ginecologica, importantissimo incontro di formazione e aggiornamento scientifico che compie nel 2016 il ventesimo anno d’età. Tantissime le autorità, gli esponenti della comunità scientifica, i pazienti ed i cittadini comuni che non hanno voluto perdere questo momento dedicato al merito in medicina e alla prevenzione, nel ricordo del grande studioso e scienziato salernitano.

 

Sono stati premiati gli studenti particolarmente meritevoli iscritti al quinto e sesto anno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Salerno,il  migliore endocrinologo campano over 40 anni ed è stato consegnato un sussidio ai pazienti indigenti. Una scelta che prosegue nel solco della tradizione e che ripercorre i diversi aspetti della figura di Franco Orio quali la grande professionalità, la fiducia nelle nuove generazioni e lo stimolo ai giovani e la solidarietà. L’evento è stato organizzato come sempre dall’instancabile Prof. Francesco Orio, Professore associato di Endocrinologia presso il Dipartimento di Scienze Motorie e del Benessere, responsabile della sezione di endocrinologia del CMSO di Salerno, che con i suoi studi è divenuto riferimento a livello internazionale per la diagnosi e la cura della sindrome dell’ovaio policistico e delle malattie della tiroide e dal dott. Marcello Orio, medico internista, Direttore del Centro Antidiabetico CMSO.

Prima della cerimonia di consegna delle borse di studio – realizzate con il contributo prezioso di Rotary Club Salerno e Rotary Club Salerno Est, di Biochemical, CMSO e Dechem – stamattina al Grand Hotel Salerno si è tenuta una tavola rotonda su “Il ruolo della prevenzione in medicina oggi” aperta a tutti i cittadini, soprattutto giovani e studenti degli istituti superiori, presieduta dal giornalista di LiraTv Andrea Siano. Un momento fondamentale di confronto e dibattito sulla Prevenzione, aspetto chiave della scienza medica su cui l’amato Prof. Franco Orio si è sempre soffermato nella sua esperienza di medico e docente.

Copiosa l’affluenza di medici e specialisti provenienti dai migliori presidi sanitari italiani alla ventesima edizione del Corso di aggiornamento post specialistico in Endocrinologia, diabetologia ed endocrinologia ginecologica. Tantissimi e fondamentali i temi trattati, che anticipano quelle che sono le future direzioni della scienza endocrinologica. Nelle sessioni sui temi dell’Endocrinologia pediatrica, Ipofisi, Surrene e Ovaio, Obesità e Diabete, Osso e Ormoni sessuali maschili, Tiroide sono state messe in evidenza le nuove terapie e le ultime scoperte del settore. Temi scientifici sì, ma anche cari ai pazienti e alla loro salute quotidiana, come nelle relazioni su diabete, obesità, menopausa e fertilità, sul ruolo della dieta mediterranea nell’obesità e nel diabete, sul Liraglutide nell’obesità e nel diabete e ancora il dibattito importantissimo sulle nuove formulazioni delle insuline e sull’utilizzo dei microinfusori. Il memorial Orio ed il XX Capse si confermano anche quest’anno appuntamento imperdibile non solo per i cittadini salernitani, ma per tutti coloro che hanno a cuore il futuro della ricerca medica e della prevenzione… nel segno del passato, nella conferma del presente e nella speranza del futuro.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>