“ORMONINSALUTE”: un nuovo viaggio per il CMSO

Postato da on marzo 10, 2016 in Endocrinologia, Notizie | 0 commenti

Un nuovo appassionante viaggio sta per iniziare… da oggi, giovedì 10 marzo alle 19 su Canale Italia 53, approderà in TV “Ormoninsalute” la prima trasmissione nazionale interamente dedicata alle tematiche dell’Endocrinologia e del Metabolismo, con la cura e la supervisione del CMSO! Si conferma per il CMSO il rilievo nazionale come centro endocrino-metabolico di eccellenza e l’impegno nella divulgazione scientifica dei temi dell’Endocrinologia. Abbiamo catturato le prime impressioni sulla nuova esperienza dal Prof. Francesco Orio, endocrinologo di fama internazionale e dal Dott. Marcello Orio, Direttore Sanitario del CMSO.

Professor Orio, in questa nuova esperienza televisiva si farà chiarezza sul ruolo fondamentale di Ormoni e Metabolismo. Sarebbe corretto definirli i veri e propri “custodi della nostra Salute”?

“Assolutamente. Gli ormoni ed il metabolismo sono i “custodi della salute” perché hanno un ruolo importantissimo nei processi di vita del nostro organismo e ne regolano il funzionamento. Proprio l’equilibrio ormonale è la chiave per la nostra Salute: gli ormoni infatti non devono essere né in eccesso né in difetto, in una ben definita equazione matematica.

Nella prima puntata di Ormoninsalute si parlerà innanzitutto di Tiroide, quella che Lei da sempre definisce “la ghiandola della vita”. Perché è così importante?

La Tiroide è la ghiandola della vita perché regola tante funzioni, sin da quando siamo nel grembo materno. Il suo corretto funzionamento scandisce tutte le fasi della nostra vita”.

Ad Ormoninsalute si parlerà anche del legame tra donne ed ormoni. Lei è uno dei massimi esperti di Endocrinologia Ginecologica ed è stato designato da Expertscape tra i 10 maggiori esperti mondiali di PCOS, Sindrome dell’Ovaio Policistico. Inoltre è stato il primo al mondo a dimostrare con il suo gruppo di studi il collegamento tra dieta mediterranea ed esercizio fisico ed il ripristino del ciclo mestruale e della fertilità. Un legame dunque molto importante tra ormoni e sfera femminile.

L’Endocrinologo con competenze di endocrinologia ginecologica deve essere infatti “lo” specialista di riferimento per tutte le donne che soffrono di alterazioni e disturbi del ciclo mestruale, di infertilità e di problemi collegati alla Sindrome dell’Ovaio Policistico. Gli ormoni ed il loro andamento fisiologico sono assolutamente decisivi nella vita delle donne, dall’infanzia, all’adolescenza, dall’età fertile fino alla menopausa. Nella trasmissione Ormoninsalute scopriremo nel dettaglio perché è così importante per le donne fare i conti con i propri Ormoni ma anche le radici di tantissimi problemi che sono poi, alla fine, ad essi collegati.

Dott. Orio in che modo gli ormoni influenzano lo stile di vita?

“Stiamo quotidianamente e costantemente sotto l’influenza degli ormoni. Mi piace sottolinearne uno in particolare,l’insulina, che è l’ormone coinvolto nel regolare le varie vie metaboliche. Proprio per questo sono solito definire l’insulina “il Vigile” del metabolismo.

In qualità di Direttore Sanitario del CMSO che cosa rappresenta per Lei e per il Centro CMSO la nuova avventura di Ormoninsalute?.

TU AL CENTRO DELLE NOSTRE CURE non è solo uno slogan, come mi piace affermare, e pertanto oggi siamo molto soddisfatti ed un pizzico orgogliosi di questa nuova esperienza. “Ormoninsalute” non è che un altro tassello di un puzzle che stiamo componendo, l’elemento di un cerchio che vede sempre la persona al centro e che da oggi è “anche fuori dallo studio”. Dopo l’esperienza di A tavola in Salute, con la divulgazione-informazione di Ormoninsalute vogliamo accompagnare non solo i pazienti, ma anche il pubblico, nella scoperta di questo affascinante viaggio che sono gli ormoni ed il metabolismo”.

Non perdete allora l’appuntamento tv con “Ormoninsaluteoggi giovedì alle 19 su Canale Italia 53, canale 53 del Digitale Terrestre. Buona Visione dal CMSO!Logo ormoninsalute

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>