Osteoporosi: approfittiamo delle vacanze per prevenirla!

Postato da on luglio 28, 2014 in Stile di Vita | 0 commenti

Le vacanze e dunque l’esposizione prolungata al sole possono essere l’occasione non soltanto per il meritato relax, ma anche per prevenire una malattia come l’osteoporosi, spesso sottovalutata perché ricondotta esclusivamente alle donne che superano una determinata età. Invece la prevenzione dell’osteoporosi non ha età né sesso.

 

Sono stati proprio gli esperti della Società Italiana dell’Osteoporosi, del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro a suggerire 20 minuti di esposizione solare quotidiana (per 5 giorni) per aumentare la sintesi della vitamina D e contribuire così al rafforzamento osseo. La luce solare ha infatti un ruolo insostituibile nella soluzione dei problemi osseo-scheletrici. Quale migliore occasione se non l’estate per fare il pieno di vitamina D e difendersi da future fratture e problematiche collegate a questa carenza (tra cui appare addirittura la schizofrenia)? Scontato il suggerimento di approfittare della luce del sole solo negli orari consoni, mai nella fascia oraria dalle 12 alle 15 quando il sole è a picco, per evitare i danni che ormai tutti ben conosciamo.

Ci uniamo dunque a questo bel consiglio di prevenzione e vi invitiamo ad abbinare all’esposizione solare un’alimentazione equilibrata nella quale inserire alimenti ricchi di calcio come pesce azzurro (sgombro e sardine) e fare una sana attività fisica come belle passeggiate all’aria aperta. Il suggerimento vale in particolare per le signore che stanno affrontando la menopausa ma andrebbe seguito da tutti, nessuno escluso!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>