Sindrome metabolica: prevenirla con una colazione abbondante

Postato da on febbraio 24, 2014 in Nutrizione | 0 commenti

Abbiamo più volte sottolineato l’importanza della prima colazione. I ricercatori svedesi dell’Università di Umea hanno svelato il potere di una colazione abbondante nella prevenzione della sindrome metabolica. L’Università scandinava, nello studio pubblicato su Public Health Nutrition, ha dimostrato che gli adolescenti abituati a colazioni scarne e fugaci avrebbero maggiore possibilità di sviluppare la sindrome metabolica rispetto ad adolescenti abituati a fare una colazione abbondante.

 

Per giungere a queste deduzioni è stato studiato un arco temporale di 27 anni: nel 1981 gli studenti della città Norvegese di Lulea avevano compilato un questionario descrivendo la loro colazione tipo.Ventisette anni dopo è stata analizzata la presenza in questi soggetti della sindrome metabolica. Ebbene coloro che non facevano colazione o la facevano scarsa mostravano un’incidenza del 68% più elevata di sindrome metabolica rispetto a coloro che facevano invece una colazione abbondante. Al CMSO, uno dei centri all’avanguardia sul territorio per la cura della sindrome metabolica, abbiamo sempre sostenuto che per prevenirla e curarla sia necessario intervenire sullo stile di vita modificando non solo l’alimentazione (come suggerisce l’articolo) ma anche aumentando l’attività fisica.

0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Adolescenti: le cattive abitudini che portano alla sidrome metabolica da adulti | CMSO - [...] uno dolce consumato frettolosamente, rischiano di incorrere a 40 anni in patologie come Diabete e Sindrome metabolica come conseguenza …

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>