Stress e salute: le emozioni “positive” riducono le infiammazioni

Postato da on marzo 20, 2015 in Psicosomatica | 0 commenti

Lo stress, nel “male” ma anche nel bene, influisce sulla nostra Salute. Da sempre al CMSO sottolineiamo quanto l’aspetto psico-comportamentale influenzi il percorso teraputico di tantissime malattie endocrino metaboliche. Una recente ricerca dimostra il ruolo di emozioni positive, quali stupore e meraviglia, nei processi infiammatori.

L’Università di Berkeley ha pubblicato uno studio sulla rivista “Emotion” nel quale ha dimostrato il potere antinfiammatorio di una determinata tipologia di emozioni. I ricercatori americani spiegano come lo stupore e la meraviglia ed altre emozioni positive riducono le citochine pro-infiammatorie. Nello studio sono stati analizzati i livelli di interleuchina 6 (marcatore delle infiammazioni) di 200 partecipanti, prelevando da loro campioni dalle gengive e dalle guance dopo una intensa giornata di emozioni.

La scoperta ha visto una riduzione delle citochine in coloro che avevano provato divertimento e stupore, le emozioni che si provano in circostanze positive come una passeggiata nella natura o al cospetto di opere d’arte. I meccanismi non sono stati ancora chiariti ma di certo le reazioni positive di questo tipo hanno un legame molto stretto con le citochine pro-infiammatorie.

Ecco perché, con l’arrivo della primavera, è il momento di rifare lunghe passeggiate, di godere delle ore di sole di sole in più e delle emozioni positive che fanno bene anche alla Salute e al benessere psicofisico in generale. Buona Primavera dal CMSO!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>