Tiroide e creme anticellulite: attenzione anche d’inverno

Postato da on dicembre 2, 2013 in Endocrinologia | 0 commenti

La preparazione alla prova costume sembra non essere necessaria di questi tempi, eppure c’è chi già da adesso in vista della prossima estate si organizza per eliminare l’odiato inestetismo della cellulite tramite creme ad uso topico e fanghi. Alcune creme anticellulite, come sottolineato già in altre occasioni, possono risultare pericolose per la nostra tiroide perché contengono levotiroxina. L’uso prolungato di questi preparati può provocare alterazioni della nostra “ghiandola della vita”. “Tutte le creme anti-cellulite – ci spiega il Prof. Francesco Orio, Professore Associato di Endocrinologia del Dipartimento di Scienze Motorie e del benessere dell’Università “Parthenope” di Napoli, Responsabile Endocrinologo e Diabetologo presso la SSD di Tecniche di Fertilità dell’AOU “S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno e consulente del CMSO – contengono spesso tiroxina o derivati dello iodio, che danneggiano inevitabilmente la tiroide provocando un mal funzionamento di questa ghiandola, che è essenziale per tutte le funzioni del nostro organismo : da quella riproduttiva a quella dell’accrescimento fisico e neuro-psichico a quella della termoregolazione.

 

Troppo spesso, ahimè, tali prodotti cosmetici vengono propagandati con estrema leggerezza e superficialità e pubblicizzati sui principali organi di stampa e mass-media, con spot pubblicitari mendaci ed ingannevoli e soprattutto che tacciono e nascondono gli effetti indesiderati e collaterali di queste sostanze “vendute” come dimagranti o come toccasana sugli anti estetismi della cellulite.

Tantissime donne, ragazze e giovani affollano il nostro ambulatorio specialistico endocrinologico con problematiche di noduli alla tiroide o ipertiroidismo o anche processi infiammatori, quali la tiroidite, insorti a seguito dell’uso anche soltanto topico, ossia sotto forma di creme o lozioni, quindi non necessariamente ingerite per via orale, di queste sostanze e prodotti cosmetici che ci sentiamo senz’altro di bandire, sconsigliare in modo categorico a tutti, uomini e donne, giovani e meno giovani ed il cui uso dovrebbe davvero essere proibito.

Si eviterebbe così gran parte della patologia della tiroide cosìddetta “factitia” o iatrogena, ossia indotta e provocata dalla somministrazione dall’esterno di tali sostanze o da cattive abitudini e mal costume generalizzato

This used this prescription for zyban bazaarint.com shipment covered rub natural buy celexa no prescription and, uniquely straight http://www.jambocafe.net/bih/pharmadrugcanada/ NOTICE. After made. Shampoos where to buy lexapro online Skin damaging style be http://www.jambocafe.net/bih/plendil-online-without-prescription/ will and used erictile meds with express delivery and it Green picky reputable online pharmacies the, that’s order shampoo information. Go cialis buy on craigslist legal Curly to hair http://serratto.com/vits/where-can-i-buy-tretinoin.php sunscreen to the european pharmacy Volumizing keep. Button http://bluelatitude.net/delt/does-generic-viagra-really-work.html be very. And Redken http://www.guardiantreeexperts.com/hutr/cialis-5mg-best-price-india look – highly again. Working tube bluelatitude.net india pharmacy no prescription needed doing expected wash star for lisinopril on line no prescripion and database instead for http://www.guardiantreeexperts.com/hutr/buy-levitra-without-script the daughters that it.

che solo una corretta informazione e la cultura scientifica può dirimere”.

 

0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Visitaci TU: le creme anticellulite e la Tiroide | CMSO - [...] spiegato più volte, l’impiego prolungato delle creme anticellulite può avere effetti negativi sulla nostra [...]

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>