Diete: lo stress rallenta il metabolismo nelle donne

Postato da on luglio 15, 2014 in Psicosomatica | 0 commenti

Lo stress influisce, e non di poco, sul nostro metabolismo. A dimostrare il legame tra lo stress e la capacità di bruciare ciò che mangiamo sono stati i ricercatori americani della Ohio State University. Precisazione importante: lo studio riguarda nello specifico il sesso femminile, in quanto per gli uomini potrebbero valere meccanismi diversi.

 

Nella ricerca, pubblicata su Biological Psychiatry, sono state coinvolte 58 donne dell’età media di 53 anni delle quali sono stati verificati lo stato di salute mentale, i livelli di attività fisica e la presenza di fattori di stress. Sono stati misurati i tassi metabolici delle partecipanti dopo aver consumato pasti ricchi di grassi e da 930 kcal. Ebbene, è stato dimostrato che coloro che bruciavano meno nelle 7 ore dopo il pasto avevano subito uno stress il giorno precedente. Le donne stressate bruciano, secondo la ricerca, 104 calorie in meno rispetto a quelle non stressate, il che potrebbe corrispondere a 5 kg in più in un anno. Gli alti livelli di insulina registrati ostacolerebbero l’utilizzo del grasso come carburante determinando il suo immagazzinamento ed il corrispondente aumento di peso.

Come abbiamo spesso spiegato, non c’è un unico elemento che determina l’aumento del peso, ma se ne combinano numerosi. La ricerca ha dimostrato quanto lo stress possa influire sul metabolismo ed è per questo che al CMSO contiamo sull’apporto di uno psicoterapeuta che assiste i pazienti nel percorso della perdita di peso, affinché siano indagate e soprattutto eliminate le cause psicologiche che si nascondono dietro il meccanismo dell’accumulo di peso. Non uno, ma più specialisti per perdere peso e guadagnare salute.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>