Superare la prova costume: non è mai troppo tardi, ecco perché

Postato da on giugno 19, 2017 in Dieta Chetogenica, Nutrizione, Stile di Vita | 0 commenti

L’ora “x” è scattata! L’estate sta per fare il suo debutto ma in tantissimi non si sentono pronti per la temibilissima scadenza della “prova costume”. Perdere peso non è sempre facile, come non lo è rimettersi in forma dopo aver accumulato tanti kili in inverno. C’è chi si affida alle pericolose diete fai da te, a quelle last minute e anche chi si distrugge con massacranti sessioni di palestra.

 

Il Dr. Marcello Orio, direttore sanitario del CMSO, in questo post ci spiega come perdere peso in poco tempo, eliminare i kili superflui in tempo utile per godersi l’estate e superare la prova costume, che è ora di ribattezzare “prova salute”.

“Siamo in un momento particolare perché l’estate è ormai arrivata e non siamo a maggio, bensì a giugno! Per chi non si sente in forma è effettivamente tutto perso o si può fare una dieta e perdere kili in breve tempo?

Non è mai troppo tardi e sicuramente un approccio sano, equilibrato e scientificamente valido riesce anche in poche settimane non solo a darci non solo perdita di massa grassa, quella da eliminare necessariamente, ma anche una riduzione del gonfiore addominale che è l’aspetto visibile. Sappiamo il nostro corpo essere composto per la maggioranza da acqua, quindi una diminuzione della massa grassa ci consente anche di eliminare questi liquidi, che vanno a depositarsi maggiormente negli spazi extracellulari.

Siamo già a giugno e le persone hanno paura di ricorrere a diete che fanno male alla salute, troppo drastiche. Questo non accade invece con le diete del CMSO. Ci spiega come accade scientificamente questo miracolo?

Non esiste la dieta miracolosa e non sono corretti approcci alla perdita di peso del tipo “7 kili in 7 giorni”. Bisogna partire da un’analisi della composizione corporea, vedere quanto grasso si ha ed è quello che bisogna veramente eliminare. A volte le persone pensano di dover perdere tanti kili ma ne bastano anche di meno, l’importante è togliere solo i kili di massa grassa dannosi alla salute. In linea di massima, con una terapia dietetica a chetogenesi controllata possiamo eliminare anche 1 kg e mezzo a settimana di massa grassa e con un approccio di 6 settimane raggiungere anche una riduzione di 10 kili.

In sintesi: una persona che oggi si rivolge al CMSO già verso luglio, inizio agosto potrebbe vedere dei risultati e apprezzarsi allo specchio?

A me più che di specchio piace parlare di salute. Sì, la persona in questione in breve tempo potrebbe vedersi più in salute per affrontare l’estate, praticare l’attività fisica o anche solo per stare rilassata sotto l’ombrellone. La riduzione della sola massa grassa l’aiuterà a vedersi meglio e riuscirà perdere magari anche qualche centimetro, magari una taglia o due. Niente è perduto!”.

Prova costume: non è mai troppo tardi, ecco perché

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>