• Diabete, ipertensione e sovrappeso: così il cuore diventa più vecchio

Diabete, ipertensione e sovrappeso: così il cuore diventa più vecchio

L’errata convinzione che le malattie croniche siano “meno dannose”, il sottovalutarle, può accrescere i loro danni. È vero, malattie come Diabete, Ipertensione e Obesità possono essere gestite e si possono ridurre i loro effetti negativi ma questo non significa si debba abbassare la guardia nei loro confronti, anzi. L’insieme di queste malattie, che si presenta oggi in un numero di soggetti purtroppo in crescita, ha degli effetti concreti… Un esempio? L’invecchiamento del cuore.

 

Anche l’organo cardiaco ha una sua età e quando è affaticato dalla presenza di Diabete, Obesità ed Ipertensione dimostra molto di più rispetto agli anni che ha, con tutte le conseguenze che ciò comporta. A dimostrarlo uno studio del Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta, il Framingham Heart Study. Secondo i dati dello studio ben tre americani su quattro mostrerebbero un cuore più anziano rispetto a quanto segnato dall’anagrafe: ben 7 anni in più per i maschi e 5 per le donne. Cosa significa? Che combattere Diabete, Ipertensione ed Obesità significa prevenire i problemi cardiovascolari e che la cura di queste malattie deve includere necessariamente monitoraggio dei parametri e delle complicanze collegate al cuore e al resto degli organi che possono essere interessati. Le malattie croniche nel loro essere ‘silenti’ sono molto pericolose… Ma con le cure giuste e personale competente non saranno più un problema!

Chi viene al CMSO per la cura del Diabete o delle altre patologie sa che nessun aspetto sarà trascurato. Uno specialista in Cardiologia è nel team del CMSO per garantire che il vostro cuore sia sempre in salute, nonostante il Diabete, e che “dimostri gli anni che ha” e magari di meno! Ringiovanite il cuore e il corpo al CMSO.Diabete, ipertensione e sovrappeso: così il cuore diventa più vecchio

Nessun Commento