• Diabete: quando il vero pericolo è sottovalutarlo

Diabete: quando il vero pericolo è sottovalutarlo

Quanti morti provoca il Diabete nel mondo? Tantissimi, troppi. Perché allora nonostante provochi più decessi dell’Aids, il Diabete continua ad essere estremamente sottovalutato? Le risposte alla domanda possono essere diverse. Un primo motivo potrebbe risiedere nella possibilità, anzi nella certezza, di poter “convivere” con la malattia diabetica – cosa giustissima se si ci affida a professionisti seri e si seguono scrupolosamente le cure prevenendo tutte le complicanze – mentre una seconda motivazione potrebbe essere quella che ben 415 milioni di persone hanno il diabete ma ancora non sarebbe stato loro diagnosticato.

 

 

Il dato choc dei malati senza ancora una diagnosi è stato riportato sull’Idf Diabetes Atlas, l’Atlante del Diabete, e presentato dall’International diabetes Federation (Idf) durante la giornata mondiale di novembre 2015. Se da una parte  non bisogna essere allarmisti e vanno apprese con gioia le nuove scoperte della medicina sul fronte Diabete, allo stesso tempo vanno forniti ai pazienti sempre maggiori strumenti per rendere il controllo del Diabete preciso e a portata di mano, nonché strumenti diagnostici che uniscano tempi rapidi ad accuratezza.

Nell’ottica della massima organizzazione e della gestione a 360° della patologia Diabetica, il Centro CMSO dispone di strumenti altamente tecnologici come l’holter glicemico, in grado di monitorare per 24 ore il Diabete dei pazienti con estrema precisione e senza alcun tipo di invasione. La tecnologia avanzata si unisce al Cmso alla professionalità di un team a disposizione dei pazienti affinché trascuratezza e scoraggiamento non vadano ad intaccare la cura del Diabete. Altra grande possibilità offerta a chi si rivolge al CMSO quella di ottenere diagnosi in tempi brevi (nel 2016 ancora di più!). Il Diabete dunque, considerata la serietà delle sue complicanze, non va sottovalutato ma nemmeno temuto… va conosciuto. E l’impegno dei professionisti del CMSO è quello di conoscere e gestire il diabete dei paziente affinché un giorno il famoso “Atlante del diabete” segni numeri diversi.

Nessun Commento