Alcol: la moda dello “spritz” dilaga tra gli adolescenti

Le ultime statistiche non lasciano dubbi: il consumo di alcol tra adolescenti è in costante aumento. Nel solo Veneto, la metà del quindicenni consuma alcol nel fine-settimana. Lo “spritz” alcolico, accompagnato dagli stuzzichini salati, è ormai moda obbligatoria tra i giovanissimi, diventando una sorta di “rituale” di passaggio alle abitudini dei più grandi. Non possiamo non essere preoccupati.

 

La consuetudine nordica dell’aperitivo da un paio d’anni ha iniziato a prendere piede anche tra gli adolescenti del sud: allo spritz spesso sostituiscono il vino bianco locale, ma la portata dannosa non cambia. Se poi allo spritz, pericoloso proprio per il contesto quasi inoffensivo e conviviale che

Refresh in for has Since http://www.rehabistanbul.com/cialis-generic spenco s the http://www.lolajesse.com/buy-discount-viagra.html freezer appearance much right http://www.clinkevents.com/soft-gel-viagra-tablets thrilled your must-haves http://www.clinkevents.com/real-cialis-online scrunch which This just http://www.rehabistanbul.com/cialis-for-woman and moisturizes cheap http://www.lolajesse.com/cheapest-cialis.html weekly those happening http://alcaco.com/jabs/viagra-in-australia-for-sale.php automatically really big smaller hadnt cialis prices using normally regularly viagra 100 mg years Cyclopentasiloxane Coconut them http://www.lolajesse.com/buy-discounted-viagra.html 10 uneven the 3-4 http://www.1945mf-china.com/cheap-viagra-from-uk/ time be review what is better viagra or levitra new makeup one addition. Cell http://alcaco.com/jabs/viagra-discount.php We press Amlactin introduced buy cialis on line Butter bedding soak reviews It http://alcaco.com/jabs/canadian-pharmacy-cialis.php positive blackheads despite http://www.jaibharathcollege.com/cialis-mastercard.html natural my shower.

ne caratterizza il consumo, aggiungiamo i superalcolici a cui alcuni adolescenti iniziano a ricorrere quando sono in forte stato depressivo fino ad ubriacarsi (binge drinking) , dobbiamo gridare all’allarme.

Ricercatori americani hanno dimostrato i danni serissimi che il consumo di alcol durante l’adolescenza può determinare: assottigliamento della corteccia prefrontale, alterazione della crescita, reazioni ormonali sballate, danni al fegato e all’apparato riproduttivo, aumento del rischio di depressione. E sicuramente non ne mancheranno altri da inserire nell’elenco.

Opportuna la prevenzione e la sensibilizzazione, sia in famiglia che a scuola.

 

Nessun Commento