Obesità e diabete: uno studio dimostra i legami con la crisi economica

Postato da on luglio 7, 2014 in Diabete, Stile di Vita | 0 commenti

Esiste un legame tra malattie come obesità e diabete e la crisi economica? A quanto sembra sì, e a dimostrarlo è lo studio “Impatto della crisi economica sulla prevenzione cardiovascolare”, coordinato dall’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche di Padova (In-Cnr) e dall’Università di Modena-Reggio Emilia, che ha confrontato i dati su diabete ed obesità del periodo che precede la crisi economica, 1998-2002, con quelli subito successivi alla crisi, tra il 2008 e il 2012.

 

Ebbene le condizioni a rischio di determinate malattie croniche, di cui spesso parliamo, sono aumentate durante la crisi economica. Altro dato importante il legame emerso tra salute e benessere con reddito e scolarità. Il diabete, nelle persone con una minore scolarizzazione, nel periodo di crisi è infatti aumentato al 17,7% negli uomini e al 13,2% nelle donne. L’obesità è aumentata addirittura del 7% circa, registrando i valori del 29,1 negli uomini e del 35,5% nelle donne.

Nella popolazione più “istruita” la percentuale degli uomini affetti da diabete si è addirittura ridotta dal 9,9% all’8,6% e delle donne dal 4 al 3,7%; l’obesità è sempre crescente sia tra gli uomini, il 21,8%, che tra le donne raggiungendo il 17,2%. Altro dato, edificante a nostro avviso, è che tra i più istruiti, o meglio informati a livello nutrizionale, un buon 35,3% seguirebbe proprio la Dieta mediterranea registrando percentuali più basse di persone affette da obesità.

Emergono da quest’ultima ricerca, italiana, dati importantissimi: il primo è che sicuramente le difficoltà economiche influiscono anche sul modo di alimentarci, che va perdendo di qualità; il secondo, non meno di rilievo, è che informarsi su uno stile di vita alimentare e fisico corretto (facendo bene attenzione alle fonti scelte!) aiuta a stare in salute e a prevenire le malattie croniche; e non ultima arriva poi anche la conferma della Dieta Mediterranea regina nella lotta delle malattie croniche. Al CMSO non possiamo che essere d’accordo!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>